Zar, amico, buon viaggio

Zar - LaikaCiao Zar

Come si fa a dire addio a un amico? E’ quasi impossibile. Tredici anni insieme, tredici anni di avventure, esperienze, momenti unici…

Tutto era iniziato da Devil, Lajka russo-europeo entrato per caso nella mia vita e che mi aveva fatto conoscere questa razza straordinaria.
Poi, un susseguirsi di “coincidenze”(io non credo alle coincidenze):l’incontro co Davide Canto, unico allevatore italiano di REL all’epoca che mi aveva portato e lasciato tre cuccioli fratellini Raska, Taras e appunto Zar, figli del Campione Mondiale Sharik, l’amicizia con Alessio Ottogalli, persona eccezionale con il quale sono stati portati avanti tutti i progetti relativi a questi cani del Grande Nord russo, l’entrata in scena del dott.Stefano Filacorda con il suo progetto Grandi Carnivori, l’amicizia via Internet con il dott.Vladimir Beregovoj massimo conoscitore mondiale dei Lajka e così via.

Ma al di là delle grandi imprese compiute ,di Zar conservo e conserverò per sempre piccoli ricordi, comegemme preziose.

L’incontro con l’orso in Slovenia, sul Monte Nevoso, quando io e lui ci siamo guardati negli occhi, protagonisti con il grande plantigrado di una danza vecchia come il mondo, l’incontro in una corsia di una casa di riposo con un malato di Alzheimer che, carezzando il muso scarno del mio amico dopo due mesi di silenzio, spinto dal riaffiorare di un ricordo aveva mormorato “O vevi un cjan, avevo un cane…”, le decine e decine di incontri con bambini di tutte le età che hanno avuto modo di conoscere un essere selvaggio eppur gentile e di carezzare il suo mufti, la sua criniera di pelo fitto e candido,tutte le notti passate insieme, dormendo fianco a fianco, fiduciosi l’uno dell’altra,le corse pazze con la sua compagna di vita Smilla, felice di vivere,orgoglioso e bello.

La sua dolcezza con mio figlio Nicola che ha accompagnato nella sua trasformazione da bambino a giovane uomo.

Amico, piccolo amico Zar, ti voglio bene, grazie per tutto quello che hai fatto per me.

Corri libero e selvaggio nel per sempre.

Share This:

Potrebbero interessarti anche...