Riflessioni – Angus – Giorno 15

20151123_101601

“C’è una luce selvaggia negli occhi di questo cane, una luce selvaggia e magnetica. E’ come un raggio che cerca di attrarre il mio sguardo per poterlo guidare su sentieri sconosciuti. Sentieri che s’inerpicano sui moor battuti dal vento e coperti di erica, sentieri percorsi da uomini rudi e da greggi di pecore. Sentieri sempre uguali ma anche ogni attimo diversi perchè basta una nuvola che copre il sole, il canto di un chiurlo o la corsa di una volpe a rendere tutto nuovo e meraviglioso. E brillano gli occhi di Angus così vivi così “presenti”. Mi invitano a cogliere l’attimo, a capire che nulla è più importante del minuto che stiamo vivendo. E a ogni lancio di palla lui ci mette la stessa passione per raggiungerla, anche se è sempre la stessa palla. Eppure, ogni volta la traiettoria è un pò diversa e bisogna concentrarsi per raggiungerla. Ogni linea del suo corpo freme, la sua volontà è tangibile. Ma Angus è anche una testa piatta bianca e nera che s’infila sotto la mia mano ,è una lingua rosea e velocissima che mi sfiora il viso. Io ormai so che ogni cane “difficile”è qui per insegnarmi qualcosa. C’è stato un attimo ,quando dovevo decidere se questo border sarebbe rimasto con me oppure no, in cui l’universo ha trattenuto il respiro. Avrei avuto abbastanza coraggio da accettare la fortuna e farlo restare? A ogni passaggio di età un cane speciale è arrivato. Quando ero bambina c’è stata Kalì,la mia cocherina che mi ha accompagnato fino agli anni dell’Università, poi appunto,Huck,il meticcio mezzo belga mezzo collie che ha reso tutti gli addii meno dolorosi, poi Fly,la dolce australian shepherd che è stata accanto a me mentre facevo la mamma e ancora Devil,paladino delle mie lotte per sopravvivere e inventare un mondo adatto a me. E’ ora è il tempo di Angus, proprio un border collie, il cane che non ho mai voluto avere e che invece,innaspettatamente, mi sta spingendo a riflettere. Mi sta dicendo “Carpe diem”,cogli l’attimo. Assapora ogni istante, non annoiarti mai,risveglia la passione, quella vera,quella che non muore mai. Guardami,mi dice,guardami e vieni con me… nel presente!”

Angus

Share This:

Potrebbero interessarti anche...