Progetto Bau – Hotel Willy BUON COMPLEANNO!

“PROGETTO BAU” BUON COMPLEANNO

buon compleanno
Ebbene si, è già passato un anno! Il 3 agosto 2015 presso l’Hotel Willy di Gemona del Friuli, che con grande disponibilità e gratuitamente ci lascia gli spazi interni ed esterni per la nostra attività, partiva un progetto di collaborazione tra il Centro di Salute Mentale di Gemona del Friuli – referente dott.ssa Valentina Pera , noi del Centro Cinofilo Lupo Nero e il dott. Alberto Neri, Medico Veterinario.
Il progetto che si articola in 36 incontri un lunedì si e uno no, un’ora con il Veterinario e due ore con noi (una teorica e una pratica) è finalizzato ad aumentare le conoscenze e le competenze cinofile degli utenti.
In un anno abbiamo visto davvero dei risultati splendidi. Persone che a malapena sapevano tenere un guinzaglio ora sono in grado di condurre i cani e di far loro svolgere esercizi.
Ma andiamo per ordine e presentiamo innanzitutto lo staff umano e canino del Centro Cinofilo Lupo Nero.
La responsabile è Daniela Castellani affiancata da Giovanna Turri, dalla dott.ssa Fiorella D’Armi, Medico Rianimatore, Cristiana Rumiz insostituibile organizzatrice di tutti gli eventi, e poi “pilone” essenziale Martina, partita come tirocinante universitaria, diplomatasi con noi educatrice cinofila e praticamente ormai figlia acquisita. Inoltre, molti studenti ci affiancano anche se non con continuità: Donatella, Marzia, Maila, Andreina, per citarne alcuni.
Ed ora veniamo ai cani, senza di loro questo progetto non sarebbe stato possibile, senza la loro dolcezza, pazienza, preparazione, simpatia.
Comincerò citando i due che non sono più con noi, che hanno attraversato il ponte dell’arcobaleno e corrono con i loro antenati tra le stelle: Tex e Easy. Tex, pastore tedesco e Easy, pastore australiano, se ne sono andati troppo, davvero troppo presto, ma hanno lasciato tracce profonde nel cuore di tutti quelli che hanno avuto la fortuna e l’onore di conoscerli!
Ora con noi ci sono anche Callum, pastore scozzese di due anni, un vero lord (con tutti i pro e i contro che ciò comporta), un po’ cialtrone un po’ enigmatico un po’ buffo, un po’ sentimentale.
Polly, pastore scozzese femmina di un anno, dolcissima, pensante, in grado di entrare in collegamento con un umano nel giro di un minuto, leggiadra e leggera come una falena.
Dalton, fox-terrier di 9 anni, un reduce di guerra per così dire, Campione Italiano di caccia in tana, bravissimo in agility, molto obbediente e gentile in grado di lavorare anche con bambini sconosciuti
Lampo, incrocio australiano-border-un pastore verace uscito da un allevamento di bovini, di un anno e mezzo, bravissimo! Capacità di eseguire gli ordini alla perfezione, occhi a cuore verso le persone, indifferente agli altri cani
Boomer, maschio di 8 mesi di Pastore Australiano, in preparazione, di proprietà di Martina Bianco.
Gli argomenti trattati sono dei più vari: etologia del lupo, il comportamento, il linguaggio. Razze canine: morfologia, storia, comportamento, attitudini. Come si alleva un cane: da cucciolo ad anziano. Problemi comportamentali e come affrontarli. La cura del cane: alimentazione e toelettatura. Educazione. Addestramento. I cani antidroga, da soccorso, da caccia, da traino, da tartufi, da guerra, antiesplosivo, da pastore. I cani nel cinema: da Lassie e Rintintin a Rex e Belle. Come si sceglie un cucciolo a seconda di ciò a cui vogliamo poi indirizzarlo. Eccetera, eccetera, eccetera.
La pratica: abbiamo iniziato con un utente assistito dal cane e da uno di noi conduttori. Il cane sta nel mezzo tra i due umani, un guinzaglio a testa. L’utente impara a dare l’ordine corretto e a premiare il cane. Al piede, seduto, terra, resta, richiamo ma anche giochini di attivazione mentale e passaggi attraverso vari ostacoli; il cerchio, i salti, le barriere a terra, lo slalom ecc.
Gli utenti sono accompagnati dai loro tutor e cioè Maria Elena, Marta, Flora, Tecla, Elisa.
E veniamo agli utenti finalmente. Ci sono, da Gemona: Anna personaggio mitico, supersensibil e, una passione per gli animali inesauribile, sempre presente, attenta, prende appunti e si ricorda tutto.
Emanuela, fragile e gentile, Tatiana, sorridente, Vincenza, Luca, bravissimo con i cani ma che purtroppo quasi sempre manca e Chantal, ultraattiva e poi da Tarvisio Patrizia e Serena, entrambe motivate e molto brave.
Ognuna di queste persone ci sta insegnando qualcosa, in particolare il coraggio di vivere combattendo ogni giorno con forza per andare avanti alla ricerca di ciò che dovrebbe essere garantito a tutti: la felicità interiore.

Buon compleanno a tutto il gruppo del “Progetto Bau”!!!

Daniela Castellani

Share This:

Potrebbero interessarti anche...