LE 10 PIU’ BELLE “CHICCHE” in vent’anni di Fattoria Didattica

LE 10 PIU’ BELLE “CHICCHE” in vent’anni di Fattoria Didattica che oggi voglio condividere con voi 😃

  1. Bambino gridando festoso ma anche sconcertato: “Mamma! Mammaaaaa!!! Qui i polli hanno le piume!” 🐔
  2. Io: “Bambini ditemi un animale dei nostri boschi”. Risposta: “Lo gnu!” 🤨
  3. Maestra: “Le galline mi fanno paura, sono cattive perchè hanno gli occhi vicini.” 👀
  4. Mamma guardando una scrofa in mezzo al campo che faceva la pipì: “Perchè avete messo una fontana in mezzo al campo?” 🐷
  5. Maestra mi sussura: “Non dica ai bambini a cosa servono i maiali” 😶 Rispondo: “Ma come mai stanno mangiando panini col prosciutto?”. Maestra….più pervenuta
  6. Bambino di 5 anni scende dalla corriera, mi squadra, osserva il mio gilet modello cacciatore e con aria corrucciata mi fa “Atu copât il fasan??” (traduzione dal friulano: “hai ammazzato il fagiano?”) 🤦‍♀️
  7. Porto un uovo d’oca ai bambini delle elementari e chiedo: “Bambini, chi ha fatto questo uovo secondo voi?” 🥚
    Risposta: “beh il coniglio”. Io: “No, provate ancora”….silenzio, poi, lampo di genio di una bambina: “IL CAVALLO!” e un suo compagnetto, colpendola con il gomito con aria furba: “Ma nooo, nel film “Spirit” vicino al puledro non c’era mica il guscio!” 😳
  8. Bambino: “Il tuo cavallo è maschio o femmina (nb.avevo appena detto che si chiamava Dollaro)?”. Io senza pensare rispondo scioccamente: “Ah, lui è un castrone”. La maestra mi si avvicina e…:”Ma è nato così?” ☹️
  9. “Bambini, ditemi il nome di un cereale. Risposta corale: “NESQUIK”. 😹
  10. Arriva una classe elementare di Udine; come al solito avevo precedentemente raccomandato di arrivare con vestiti da campagna perchè altrimenti si passava dalle ballerine per le bimbe alle infradito per i maschietti per andare giù per il bosco e come al solito avviso che non è tollerabile tapparsi il naso per non sentire gli odori degli animali, nè scattare foto a raffica col cellulare invece di accarezzare un agnello. Alla mia ennesima richiesta di respirare e annusare perchè la memoria degli odori è fondamentale, la più piccola bambina mi fa: “Sai, a me piace tanto respirare l’odore della benzina.”

🙀🙀🙀🙀AIUTOOOO!!