Diario di Drover

SERATA CON JEREMIAS

jeremias-e-giuseppina-216x168

Diario di Drover

Wuff, amici! La vita a volte ti fa dei regali: questo è quello che mi ha confidato la mia umana Daniela mentre ,stanchi ma felici, ci stendevamo sul letto dopo quella che può essere definita una vera serata SPECIALE!

Come sapete lei e Cristiana e tutto il gruppo del LUPO NERO con il fondamentale supporto di Aldino, avevano organizzato una serie di eventi per ricordare e commemorare gli eroi a 4 zampe che hanno collaborato con gli eserciti in tutto il mondo e da sempre.

L’incontro conclusivo si sarebbe svolto venerdì 17 giugno e sarebbe stata una conferenza di Jeremias del quale vi invito a leggere il curriculum qui sotto, in arrivo dalla Svizzera con la sua cagnolina labrador di 4 mesi (4 mesi e già abbaia a fermo su figurante nascosto per simulare un disperso in maceria!!!!!!).

Alle 17 a Venzone con Cristiana e Aldo ,Daniela ed io l’abbiamo accolto. Mi ha subito fatto una bella impressione :non ha cercato di entrare in contatto con me ma se io mi avvicinavo un pochino lui era contento. I suoi occhi chiari e ridenti illuminavano un volto non giovanissimo ma sorridente e da tutto il suo essere traspariva la calma sicurezza di un vero leader.

Dopo aver visionato i video della serata lo abbiamo accompagnato alla sua locanda e ci siamo dati appuntamento per le 18.45 per cenare .

Cristiana e Daniela erano ovviamente in fibrillazione. Ci sarebbe stata gente alla conferenza? Si perché Jeremias era qui in rappresentanza della squadra REDOG che durante il terremoto in Friuli del 1976 con le loro unità cinofile hanno tratto in salvo 16 persone accertate ma forse molte di più non ufficiali!

Abbiamo cenato alla Locanda del Municipio, luogo dove anch’io sono stato accolto benissimo e dove sono state servite ottime pietanze. Qui Daniela ,Cristiana, Aldo e le due signore organizzatrici della mostra fotografica, Suzanne e Serenella hanno avuto modo di conoscere un po’ Jeremias, persona di rara umanità, dotato di quella rara qualità che contraddistingue i grandi:l’umiltà.

serata 1976-2016 HERO DOGS- CANI DA CATASTROFEAlle 20.30 la sala della conferenza quando siamo arrivati era già piena!Evviva!

Mentre la cucciola Labrador rosicchiava un giochino e ogni tanto si faceva sentire, Jeremias ha illustrato la storia dei Redogs, i loro interventi nel mondo,la loro organizzazione e poi ha mostrato foto incredibili scattate durante le operazioni di ricerca sulle macerie di Gemona, Osoppo e Buja.

La gente ha fatto molte domande alle quali Jeremias ha risposto con competenza e a volte anche con un po’ di umorismo per alleggerire i toni dato che per la commozione molti piangevano!

Cristiana e Daniela ogni tanto si guardavano a dir poco emozionate!

Che cosa aggiungere?Ancora un infinito grazie a tutti quelli,umani e cani,disposti a mettere in gioco la loro vita per salvare quella di perfetti sconosciuti che forse non rivedranno neanche mai più. Che ciò sia di riflessione per tutti quelli che pensano che noi cani siamo solo peluche da proteggere e coccolare per uno sfogo emotivo egocentrico. NOI CANI SIAMO MOLTO DI PIU’! Siamo esseri pensanti disposti a fare qualsiasi cosa per i nostri umani. Molti moltissimi anni fa abbiamo fatto un patto con voi umani, un patto di lealtà e collaborazione. Non siamo né servi né parassiti, siamo CANI! E dato che la Natura ci ha donato un olfatto superiore a quello delle persone siamo felici di metterlo in servizio di chi ne ha bisogno. E come ha ribadito Jeremias, in una squadra si lavora insieme UGUALI anche se ognuno svolge un compito diverso!

Meditino tutti quelli che pensano che ai cani vanno solo lanciati bocconi e non chiesto mai nulla, vorrei vedere uno di quelli se avesse un figlio sepolto sotto alle macerie se non chiederebbe al proprio cane di andarlo a cercare!!!! A presto, amici, una leccatina dal vostro RED…DROVER!

Trovi questo articolo anche qui.

Share This:

Potrebbero interessarti anche...