Collaborazioni

In primis qui pongo la mia più grande e bella avventura che mi ha completamente cambiato la vita.

Nel 2003 ho collaborato, insieme al prezioso amico dott. Alessio Ottogalli, con il dott. Stefano Filacorda della Facoltà di Scienze della Produzione Animale ad un progetto di monitoraggio dell’Orso Bruno con i miei cani: Lajka della Russia Europea.

Esperienza eccezionale che mi ha immerso in un mondo incredibile regalandomi immagini e ricordi fantastici.

– – –

Nella settimana dal 25 febbraio al 1 marzo 2013, parteciperò come docente alla III Edizione della  Winter School     ” Tecniche di monitoraggio della fauna alpina omeoterma”. In particolare lunedì 25  febbraio terrò lezioni teoriche e pratiche sull’utilizzo dei cani per la ricerca di selvatici.

– – –

img_fiba_pdfNel mese di luglio 2012, insieme al Villaggio degli Orsi e all’organizzazzione F.I.B.A.(Federazione Italiana Benessere Animale), ho collaborato al corso introduttivo di tracking finalizzato alla ricerca faunistica.
In questa occasione ho collaborato con il Dott.Filacorda, il Dott.Caboni e Sergio Penner, Master of Hounds.
Il corso si è svolto in una località affascinante a livello naturalistico: Plan dei Ciclamini sui Monti Musi. Docenti e studenti con i rispettivi cani hanno trovato ottima accoglienza presso la Foresteria del Parco delle Prealpi Giulie.

– – –

Sempre nel 2012 nelle scuole elementari di Fagagna e Ciconicco, per l’intero anno scolastico, ogni giovedì per un’ora, abbiamo tenuto lezioni sul linguaggio dei cani, le razze e i lavori svolti dai nostri amici a quattro zampe.
Tutto ciò in collaborazione con il Comune di Fagagna, il Comitato Genitori e il Comitato delle Associazioni del Territorio uniti nel Patto Educativo Territoriale.

– – –

Nel 2012,  in collaborazione con l’Istituto di Igiene Mentale di Gemona del Friuli, presso il Centro Cinofilo Lupo Nero è stato portato avanti un progetto durato sei mesi a partire da gennaio, nel quale otto utenti hanno potuto, ogni lunedi, imparare a lavorare con i cani e a come curarli per potersi inserire a livello lavorativo in campo cinofilo. Ciò è stato possibile grazie alla sinergia con il Dott. Adriano Monino, Medico Veterinario,e all’infermiera professionista Debora Dalla Libera.
Il progetto ha avuto molto successo e probabilmente verrà presto ripetuto.

– – –

Nel 2011, per tre sere a settimana, grazie all’amore per il proprio lavoro di Elena Giardaanziani provenienti da diverse case di riposo hanno passato serate distensive coccolando i miei animali, da asini a cani e raccontandoci la loro vita.

anz

– – –

Nel 2005 sono stata chiamata presso La Casa Circondariale Di Tolmezzo per la riabilitazione di un cane antidroga, Nearco pastore tedesco, che aveva cominciato a manifestare forte aggressività e fobie di vario genere(non dovuti alla droga ma bensì a stress da lavoro) che gli impedivano di svolgere il ruolo per il quale era stato ottimamente preparato dalla scuola per cani antidroga della Polizia Penitenziaria.
Sono stati molti i miei incontri all’interno del carcere e anche in situazioni di lavoro esterno ( monitoraggio durante il SunSplash a Osoppo) e alla fine anche grazie alla costanza del suo conduttore, Sebastiano, Nearco ha potuto riprendere servizio.
Il mio referente, per questo tipo di attività, rimane il caro amico e appassionato cinofilo Ispettore Santo Da Vià.

– – –

Nel 2003 ho collaborato con la Provincia di Trento per un progetto di utilizzo dei miei cani Lajka nella dissuasione degli orsi troppo confidenti. Dopo aver selezionato i due forestali più adatti per questo compito li ho seguiti in un percorso formativo e ho loro  assegnato due cani, un maschio ed una femmina,  figli di Lajkaladies Tzar Buran e Kiska, che stanno lavorando da cinque anni con grande successo nella provincia di Trento.

 

 

 

 

Share This:

Potrebbero interessarti anche...